Loading...

Evento

MOLTE FEDI SOTTO LO STESSO CIELO 2018 - TESSERE FUTURO. INSIEME SI PUO'

Luogo Basilica di Santa Maria Maggiore
Data venerdì, 12 ottobre 2018
Orario 20:45

LILIANA SEGRE - Lectio Magistralis

Non siate indifferenti

Venerdì 12 ottobre

Basilica S. Maria Maggiore | Città Alta – Bergamo

Ore 20.45

Prenota ora

“Sono una donna di pace, una donna libera: la prima libertà è quella dall’odio. Sarei falsa se dicessi che ho molta speranza per il futuro: purtroppo la deriva dell’odio, che credevo sepolta insieme alla morte dei totalitarismi, ha rialzato la testa. I ragazzi spesso mi chiedono come sia riuscita a sopportare la vita in un campo di concentramento e io rispondo che è stata dura. Come è dura scegliere, ogni giorno,

di non abbracciare l’odio ma la vita”.

Dopo tanti anni Liliana Segre continua a raccontare l’orrore della Shoa, la follia del razzismo, la barbarie della discriminazione senza odio e spirito di vendetta. La sua testimonianza costituisce per giovani e adulti un vaccino prezioso contro l’indifferenza.


Liliana Segre, milanese di famiglia ebraica. È espulsa dalla scuola italiana a otto anni per le leggi razziali. Nel 1943 la famiglia cerca di fuggire in Svizzera, ma è respinta dalle guardie di frontiera: il giorno dopo lei e il padre vengono arrestati in provincia di Varese. A soli 13 anni, Liliana Segre è internata nel campo di Auschwitz, dal quale verrà liberata nel 1945. Dei 776 bambini italiani di età inferiore ai 14 anni deportati a Auschwitz, Liliana è tra i soli 25 sopravvissuti. A metà degli anni ‘90 ha cominciato a raccontare nelle scuole quegli anni terribili per trasmettere la memoria alle future generazioni. Da allora la sua testimonianza è un impegno volto a “insegnare la pace, l’amore, la libertà”. Nel gennaio 2018, ottantesimo anniversario delle leggi razziali, è stata nominata Senatrice a vita per “aver illustrato la Patria con altissimi meriti nel campo sociale, per aver fatto della sua immensa ferita una occasione di pace”.


Ingresso gratuito fino ad esaurimento posti

Prenotazione obbligatoria

a partire da giovedì 27 settembre 2018


Prenota ora

Gli eventi giorno per giorno