Loading...

Evento

ARMONIAE DELLA VOCE - II^ EDIZIONE

Luogo Sala Piatti
Data sabato, 09 dicembre 2017
Orario 16:00
Ingresso gratuito

CLAUDE DEBUSSY E IL QUATTRO MANI ORCHESTRALE

“Armonie della Voce”, rassegna musicale creata e prodotta da Denia Mazzola Gavazzeni con l’associazione Ab Harmoniae Onlus, prosegue a Bergamo nella sua poliedrica proposta di musica vocale da camera, opere e operette in omaggio alla memoria dei grandi compositori europei.

Ricordando il bellissimo concerto che ha avuto luogo lo scorso 25 novembre con un programma tutto Chopin (eseguito peraltro mirabilmente da giovanissimi pianisti italiani, russi, cinesi, ucraini, già avviati alla carriera internazionale) e senza dimenticare la programmazione della precedente edizione che scopriva al pubblico, fra le altre, le rare operette La reginetta delle rose e Sì, Ab Harmoniae, in collaborazione con Fondazione MIA invita al prossimo evento “Il Quattro mani orchestrale” omaggio a Claude Debussy nell’imminente centenario della morte (1918-2018).

Protagonisti del pomeriggio musicale saranno Fiorenza Bucciarelli e Lucio Cuomo, nella formazione di Duo Pianistico,

Formatosi del 2006 nel contesto del Conservatorio Vivaldi di Alessandria, il Duo Pianistico ha tenuto, nel passato anno accademico e indirizzato agli studenti del Conservatorio, un seminario sul repertorio “orchestrale” debussyano eseguendo il programma che ascolteremo domenica 9 dicembre alle ore 16.00 in Sala Piatti anche per il Festival pianistico "Piano City” (Napoli, Taranto e Cosenza), Rai Vaticana.

Gli artisti proporranno pagine del repertorio orchestrale del compositore francese, da lui stesso trascritte per la formazione pianistica a 4 mani con l’unica eccezione il Prélude à l'après-midi d'un faune che si ascolterà nella trascrizione di Maurice Ravel.

Il programma partirà dai lavori "giovanili" degli anni'80 (la Sinfonia in si minore l'estratto dall' Enfant prodigue) e, attraverso Le Triomphe de Bacchus, arriverà ai "Trois equisses symphoniques" denominati La Mer, testimonianza dell'evoluzione stilistica di Debussy che perviene, con essi, ad un linguaggio nuovo, forse parallelo alla corrente pittorica del "fauvismo" della quale Matisse fu massimo esponente: "tinte accese" e uno stile musicale di grande impatto emotivo.

Prossimi appuntamenti de “Armoniae della voce” saranno:

13 gennaio - “Die Fledermauss “(edizione italiana dell’operetta di Johan Strauss conosciuta col titolo de “Il Pipistrello”);

10 febbraio - “American’s Cup” di Gianni Gori (da: I fantasmi dell’opera) e “Opera mon amour, le giovani grandi voci”;

25 marzo - “Semiramide” di Rossini”;

21 aprile - “Poeme de la mer et de l’amour” di Ernst Chausson;

22 aprile - Siamo Vincitori - Concorso Internazionale Ab Harmoniae - Concerto dei Vincitori.


Ingresso libero sino ad esaurimento dei posti a sedere

Info: cel. 338 1407113 - e.mail: abho.monaco@gmail.com


Galleria immagini

Gli eventi giorno per giorno